Via Senese Romana 132, 50053 Empoli (FI)  0571 931859 - 339 3721258 / Mondo Ramen 347 5445303

BALLI DELLA TRADIZIONE POPOLARE

La Casa del Popolo Contemporanea di Brusciana è lieta di proporvi:
Un corso di introduzione alle tarantelle del Salento, del Gargano, della Lucania, della Campania, alle saltarelle, inoltre… manfrine, quadriglie, gighe, danze toscane, romagnole, abruzzesi, ed altro ancora, anche per danzatori alle prime armi
Da ottobre a dicembre 2013
Tutti i martedì dalle 21h alle 22h30
Per info: 320 4373657 oppure bioedilarc@libero.it
 
Il corso sarà finalizzato a dare le informazioni di base sulla morfologia di alcuni tra i principali balli tradizionali delle regioni italiane. Saranno oggetto del corso i seguenti balli: Pizzica pizzica (Cutrufiano), pizzica scherma, tarantella lucana, tarantella del Gargano, Tarantella di Montemarano, ballo sul tamburo di Terzigno, saltarella teramana (Penna S. Andrea), saltarella di Amatrice, manfrina aretina, monferrina della valle del Savena, manfrina di Castelbolognese, oltre alla quadriglia. Le informazioni derivano dalle indagini sul campo dei principali ricercatori etnocoreologi italiani.
Sarà possibile visionare alcuni video documentari.
 
«Nato a Livorno nel 1960 ho iniziato nel 1992 ad interessarmi di balli popolari, attraverso la partecipazione alle attività dell’associazione Kinzicadanza con sede a Pisa. Le attività della suddetta associazione erano inerenti alle danze di corte del periodo rinascimentale ed a quelle etniche delle regioni italiane. Nel contempo ho iniziato a partecipare anche alle attività dell’associazione culturale “Taranta” con sede in Firenze, aventi come obiettivo la conoscenza e l’approfondimento delle danze etniche italiane. In particolare ho partecipato (dal 1992 al 2005) sia a numerosi corsi annuali, tenuti a Firenze, dai ricercatori etnocoreologi G. M. Gala e T. Biagi, che a spettacoli ed animazioni collaborando con l’associazione nell’insegnamento nell’anno 2004-2005. Ho frequentato Estadanza, “incontri estivi residenziali di danza popolare italiana”, organizzata dall’Associazione Culturale Taranta (Penna S. Andrea negli anni 1992/93, repertorio saltarella e balli abruzzesi, Colliano (Sa) 1994, repertorio di balli Irpini, Montemarano (Av) 1998/99 “Tarantella di Montemarano”. Ho frequentato il corso di formazione per insegnanti di danza popolare italiana a Penna S. Andrea (Te) 20-28 luglio 1996 e ad Amatrice (Ri) 2-10 agosto 1997; a Buonconvento (Si) 2003, a Corigliano d’Otranto (Le) 2004. con la partecipazione tra gli altri, dei seguenti docenti: Giuseppe Michele Gala, Tamara Biagi (etnocoreologia, didattica e danze tradizionali), Paolo Apolito, Fabio Dei, Pietro Clemente, Eugenio Imbriani (antropologia), Maurizio Agamennone, Dante Priore, Domenico Di Virgilio, Luigi Chiriatti (Etnomusicologia e Tradizioni popolari); Ornella di Tondo (Storia della danza). Ho seguito laboratori sui balli popolari, condotti dai ricercatori quali Boschero, Peron (balli occitani), ed etnocoreologi come Placida Staro e Massimo Zacchi (repertorio dell’Appennino bolognese); Stefano Valla e Annalisa Scarsellini (repertorio dell’alto Appennino); Gualtiero Gori – Associazione Uva Grisa (repertorio della Romagna); ho seguito seminari con la presenza di ballerini e suonatori tradizionali (danze sarde); ed ho partecipato a feste in contesti tradizionali in area Vesuviana (Na), in Irpinia (Av), nelle Valli occitane (Cn), in Val Resia in Friuli, nella Valle del Savena (Bo), in Abruzzo, in Calabria (Rc), in Lucania, ecc.), oltre alle attività dell’Associazione culturale “La Leggera” di Pontassieve (Fi) Sono socio fondatore dell’associazione culturale la Girandola (Pi) e promotore di eventi culturali relativi alla danza ed al canto popolare in Italia (conferenze, dibattiti, corsi e seminari, spettacoli, feste, animazioni). Dal 1996 insegno i balli popolari delle regioni italiane, in corsi annuali e seminari per adulti, in corsi nelle scuole elementari e medie, e più recentemente nei circoli di studio».
Luigi Di Guida
 
Categories: Corsi, UncategorizedTags: , , , , ,